Roberto Re: rapporto con il figlio durante la separazione

Roberto Re
Nan Coosemans

Roberto Re intervista sulla separazione

 

NAN COOSEMANS: Roberto Re, adesso che siete separati, com’è cambiato il rapporto nella vostra famiglia e riguardo alla tua sensazione di padre?

ROBERTO RE: 

Credo che abbiamo gestito benissimo la situazione e, devo dire spezzo una lancia in tuo favore…io ho visto che sin da bambino lui ha vissuto nel mio ambiente ed ha assorbito alcune cose. Proprio in quegli anni anche i corsi con Younite lo hanno fatto maturare, perché ha avuto una reazione che mi ha lasciato a bocca aperta. Sono sicuro che il lavoro che ha fatto con voi abbia fatto la differenza, non avrebbe avuto quel tipo di approccio, quella maturità. Ha avuto la possibilità di partecipare ai vostri programmi e a confrontarsi con voi e altri coetanei e di prepararsi a qualcosa che non aveva mai vissuto. Quindi quando tutto è successo è stato davvero maturo, speciale e per questo ho un’enorme stima di lui e sono cosciente del fatto che io alla sua età ero molto meno maturo.

Roberto Re
Roberto Re

Guarda l’intervista di Roberto Re
CLICCA QUI

Io invece ho patito molto la situazione, perché comunque tanto quanto ti ho detto precedentemente, il tornare a casa c’era quel qualcosa di speciale. Il fatto di tornare a casa e vivere in un appartamento da single…al mio rientro a casa non c’era più l’atmosfera di prima, emotivamente non è stato facile. Poi devo dire che posso vedere mio figlio quando voglio e lui è già grande, non è mancata la presenza, ma è mancata la presenza per me, il vederlo crescere giorno dopo giorno, vederlo tornare da scuola, anche se le sue risposte alle domande: “com’è andata?” cos’hai fatto?” “novità?” erano: “bene” “niente” “nessuna”… cioè tu non sai mai niente ma intanto lo vedi. Devo dire che mi è mancato molto, ma non ha influenzato il nostro rapporto, anzi rispetto a prima ci sono stati momenti di qualità maggiore e ulteriori miglioramenti.

Ad esempio quest’estate siamo andati insieme in Africa a fare volontariato, ed è stato bello stare insieme due settimane nella stessa stanza da volontari. Probabilmente non mi sarebbe piaciuto tanto se non fossi stato lontano da lui per un po’.
Si può dire che a volte gli eventi negativi portano aspetti positivi.


Vuoi approfondire l’argomento?
 CLICCA QUI per l’evento GENITORI SEPARATI


“Sappiamo essere una risorsa anche per i genitori,
perché conosciamo entrambe le difficoltà
ovvero quello dell’essere adolescenti e quello dell’essere genitori”
Team di Younite Family



Anche tu hai affrontato o devi affrontare una separazione?

Roberto ReCLICCA QUI PER SCARICARE L’EBOOK GRATUITO >>>
La Separazione! Come accompagnare il tuo adolescente nel modo migliore

Roberto Re è stato l’ospite d’onore al corso Papà e Figli in azione, il primo seminario in Italia dedicato alla crescita, formazione e divertimento facendo interagire i papà con i propri figli e/o figlie, che si è tenuto a Modena, nel weekend tra sabato 21 e domenica 22 ottobre 2017.

Altri trainer dell’evento Kerwin Bradshaw, vive in Olanda, padre, formatore e terapeuta e che ha lavorato soprattutto con i papà con Nan Coosemans, (facebook.com/teencoachyounite) madre, CEO Younite, Family Coach & Teen Trainer, Family Therapist, certificata per adolescenti e specializzata nella gestione delle emozioni.

Presente anche lo STAFF di Younite Teenagers che ha lavorato con i ragazzi (dagli 11 ai 18 anni)

Se volete più informazioni in questo LINK troverete le  risposte a molte vostre domande sullo sviluppo dell’evento.

Condividi questo articolo con chi vuoi!

Video corso gratuito:

Migliora subito il rapporto con tuo figlio/tua figlia

Scopri subito quali sono:
“Gli errori da NON fare con un figlio adolescente"

Inizia Gratuitamente a migliorare il rapporto con tuo figlio

Compila il FORM per ricevere il video corso Gratuito:
(non sarà gratuito per sempre!)

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle nostre news, gli eventi e le promozioni

Torna su

Vuoi essere sicura/o che il tuo approccio con tuo figlio adolescente vada bene?

Scopri gli errori assolutamente da NON fare con un adolescente

Siamo pionieri in Italia nel guidare i genitori di ragazzi dai 9 ai 18 anni a migliorare il rapporto con i propri figli

Non aspettare il prossimo litigio, agisici ora solo per poco il corso sarà GRATUITO!

X