Caro genitore,

l’estate sta arrivando ma quest’anno tutto sarà un po’ diverso.

In tutto il mondo le famiglie hanno affrontato una pandemia impensabile e che abbiamo voluto definire: “il cambiamento epocale delle famiglie”.

Non si è mai stati 24h su 24h per un periodo così lungo tutti in casa, faccia a faccia tra le mura di casa.
Quest’ultima era spesso “un hotel” dove tornare per dormire e mangiare (spesso nemmeno tutti insieme).
Negli scorsi mesi, invece, abbiamo avuto la possibilità di stare tutti in casa ma in un clima ben diverso da allora, un clima di libertà di parola, di pensiero e di azione.

Hanno riaperto le frontiere, i negozi, le palestre e anche le spiagge ma questo 𝐧𝐨𝐧 𝐛𝐚𝐬𝐭𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐟𝐚𝐫𝐜𝐢 𝐭𝐨𝐫𝐧𝐚𝐫𝐞 𝐞𝐦𝐨𝐭𝐢𝐯𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐞 a𝐥𝐥a “𝐧𝐨𝐫𝐦𝐚𝐥𝐢tà”

Nel periodo dell’adolescenza i ragazzi hanno bisogno di uscire e di incontrare i loro coetanei. È, quindi, comprensibile come l’isolamento forzato dei mesi scorsi abbia avuto conseguenze soprattutto sui ragazzi adolescenti.

𝐌𝐨𝐥𝐭𝐢 sono gli 𝐚𝐝𝐨𝐥𝐞𝐬𝐜𝐞𝐧𝐭𝐢, 𝐢𝐧 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐨 𝐩𝐞𝐫𝐢𝐨𝐝𝐨, 𝐧𝐨𝐧 𝐯𝐨𝐠𝐥𝐢𝐨𝐧𝐨 𝐮𝐬𝐜𝐢𝐫𝐞 𝐝𝐢 𝐜𝐚𝐬𝐚 anche se possono, hanno paura di incontrare i loro amici seppur a distanza e con le mascherine oppure si sono abituati ad oziare e fanno fatica a riprendere le attività all’aria aperta come lo sport.

𝐀𝐥𝐭𝐫𝐢 𝐫𝐚𝐠𝐚𝐳𝐳𝐢, 𝐢𝐧𝐯𝐞𝐜𝐞, 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐬𝐞𝐦𝐩𝐫𝐞 𝐟𝐮𝐨𝐫𝐢 𝐜𝐚𝐬𝐚, sottovalutano il pericolo e non rispettano le regole.
Entrambe queste due tipologie di reazioni potrebbero derivare da uno stato di stress da parte dei ragazzi che non sanno cosa pensare di questo momento e come affrontarlo con serenità.


Come sempre una delle guide più importanti sono i genitori che se sapranno accogliere i loro stati d’animo senza reagire istintivamente, se sapranno parlare con loro per farsi raccontare come si sentono allora potranno guidarli a vivere questo momento senza paure irrazionali e con responsabilità.


Gli altri supporti arriveranno dalle istituzioni, anche dalle amministrazioni comunali che giocheranno, ad oggi sempre più, un ruolo ancora più importante perché più vicini ai bisogni dei propri cittadini.

Proprio per questo abbiamo chiesto anche il supporto di un comune come quello di Comune di Castel Maggiore (BO), sempre molto attento a queste tematiche, per fare il punto insieme a loro, condividere una ricerca fatta durante la quarantena e dare strumenti nuovi ai genitori.

Sei un genitore di figli adolescenti con età trai 9 e i 21 anni?

Vuoi sapere quali sono state, in particolare, le conseguenze della pandemia sugli adolescenti?

Vuoi sapere come puoi  guidare i tuoi figli in questo post-quarantena?

Allora questo seminario è per te! Giovedì 9 luglio ore 21.00 ti aspettiamo online per una bellissima serata insieme!

Questo 𝐰𝐞𝐛𝐢𝐧𝐚𝐫 𝐠𝐫𝐚𝐭𝐮𝐢𝐭𝐨 vuole supportare soprattutto i genitori nel loro ruolo di tutti i giorni – essere genitori è un mestiere senza ferie…;-) e dar loro spunti, riflessioni e strumenti per superare questo periodo con maggiore serenità e magari senza perdere anche buone abitudini nate durante la quarantena.

I relatori del webinar sono Nan Coosemans, family coach che da vent’anni lavora nel mondo dello sviluppo personale a contatto con bambini e adolescenti, fondatrice di Younite, azienda di formazione per le famiglie e adolescenti, e di Yada, una scuola di formazione per chi desidera diventare Youth Trainer o Family Coach. Nan ha scritto, insieme a Florian Hiele, co-fondatore di Younite e di Yada, l’ebook dal titolo Adolescenti e quarantena: sette passi per guidare tuo figlio durante e dopo questo periodo (Younite Edizioni).

Ci sarà un intervento anche della Sindaca del Comune di Castel Maggiore: Belinda Gottardi e avremo modo di confrontarci su alcune dinamiche attuali e future sull’argomento.

  • Ma di cosa parleremo, nello specifico, in questo webinar?
  • 𝐂𝐨𝐬𝐚 𝐩𝐫𝐨𝐯𝐚𝐧𝐨 𝐠𝐥𝐢 𝐚𝐝𝐨𝐥𝐞𝐬𝐜𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐬𝐞𝐜𝐨𝐧𝐝𝐨 𝐢 𝐝𝐚𝐭𝐢 𝐞𝐦𝐞𝐫𝐬𝐢 𝐝𝐚 𝐮𝐧𝐚 𝐫𝐢𝐜𝐞𝐫𝐜𝐚 𝐜𝐨𝐧𝐝𝐨𝐭𝐭𝐚 𝐝𝐚 𝐧𝐨𝐢 𝐬𝐮 𝟏𝟎𝟎𝟎 𝐚𝐝𝐨𝐥𝐞𝐬𝐜𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐢𝐧 𝐪𝐮𝐚𝐫𝐚𝐧𝐭𝐞𝐧𝐚
  • 𝐂𝐨𝐦𝐞 “𝐦𝐢𝐬𝐮𝐫𝐚𝐫𝐞” 𝐥𝐨 𝐬𝐭𝐚𝐭𝐨 𝐝𝐢 𝐬𝐚𝐥𝐮𝐭𝐞 𝐞𝐦𝐨𝐭𝐢𝐯𝐚 𝐚𝐭𝐭𝐮𝐚𝐥𝐞 𝐝𝐢 𝐭𝐮𝐨 𝐟𝐢𝐠𝐥𝐢𝐨
  • 𝐂𝐨𝐦𝐞 𝐫𝐞𝐚𝐠𝐢𝐫𝐞 𝐚𝐝 𝐞𝐯𝐞𝐧𝐭𝐮𝐚𝐥𝐢 𝐚𝐭𝐭𝐞𝐠𝐠𝐢𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢 “𝐞𝐜𝐜𝐞𝐬𝐬𝐢𝐯𝐢” 𝐝𝐢 𝐭𝐮𝐨 𝐟𝐢𝐠𝐥𝐢𝐨 (𝐭𝐫𝐨𝐩𝐩𝐨 𝐚 𝐜𝐚𝐬𝐚, 𝐭𝐫𝐨𝐩𝐩𝐨 𝐟𝐮𝐨𝐫𝐢 𝐜𝐚𝐬𝐚)
  • 𝐂𝐨𝐦𝐞 𝐬𝐩𝐫𝐨𝐧𝐚𝐫𝐥𝐨 𝐚 𝐫𝐢𝐩𝐫𝐞𝐧𝐝𝐞𝐫𝐞 𝐚 𝐟𝐚𝐫𝐞 𝐬𝐩𝐨𝐫𝐭, 𝐚 𝐦𝐮𝐨𝐯𝐞𝐫𝐬𝐢 𝐞 𝐚 𝐦𝐚𝐧𝐠𝐢𝐚𝐫 𝐛𝐞𝐧𝐞
  • 𝐂𝐨𝐦𝐞 𝐨𝐫𝐠𝐚𝐧𝐢𝐳𝐳𝐚𝐫𝐬𝐢 𝐩𝐞𝐫 𝐯𝐢𝐯𝐞𝐫𝐞 𝐛𝐞𝐧𝐞 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐚 𝐞𝐬𝐭𝐚𝐭𝐞 𝟐𝟎𝟐𝟎

Gli adolescenti sono stata la categoria più trascurata di questa quarantena ed è nostro dovere dargli voce, capire i loro atteggiamenti e riportarli a vivere serenamente questi meravigliosi anni della loro vita.

Non dobbiamo dimenticarci che gli adolescenti sono il nostro e il loro futuro!

“Ogni loro atteggiamento esterno è un riflesso del loro mondo interiore.”

Non perdere questo webinar gratuito, 𝐫𝐞𝐠𝐢𝐬𝐭𝐫𝐚𝐭𝐢 𝐬𝐮𝐛𝐢𝐭𝐨, 𝐢 𝐩𝐨𝐬𝐭𝐢 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐥𝐢𝐦𝐢𝐭𝐚𝐭𝐢 e non ci saranno repliche!

Nan Coosemans

Fondatrice di Younite, autrice, formatrice e mamma di due figli in età adolescenziale e un piccolo nato nel 2018.

Lavora da oltre 20 anni nel mondo dello sviluppo personale e ha fondato Younite® nel 2010. Sviluppa programmi, workshop e campus dedicati agli adolescenti in Olanda e Italia. Teen & Family Coach certificata, ha studiato in America, Olanda e Inghilterra integrando il lavoro sviluppato con NLP, TLT, VT®e FamilyTherapy. Insieme alla squadra di Younite® ha lavorato con migliaia di ragazzi (tra 10 e 20 anni) in Italia e Olanda.

Co-fondatrice della accademia YADA, prima scuola di formazione per diventare family coach o youth coach in Italia.

Florian Hiele

Family Coach, trainer di Younite con gli adolescenti, co-fondatore di YADA, padre.

Ha fatto della sua missione nella vita mettere in contatto gli adolescenti con lo sviluppo personale.

Ha studiato in Europa e in America in ogni campo come la psicologia, comportamenti umani e le modalità con cui le persone apprendono. È certificato in NPL, EE, TLT e VT®, specializzato in fobie e ansie sociali e ha più di 9 anni di esperienza nel campo dell’istruzione e l’allenamento degli adolescenti internazionali.

Torna su
Open chat