skip to Main Content

Younite

Mio figlio deve scegliere la scuola superiore… come accompagnarlo?

Scegliere per il proprio futuro…le superiori!

I ragazzi si trovano a doverlo fare a cavallo dei 13/14 anni e, detto fra noi, è veramente molto presto.

Certamente è un passaggio che abbiamo passato a tutti e lo faranno anche i nostri figli.

 

Una volta concluse le scuole medie, è necessario e obbligatorio fare una scelta e capire quali scuole superiori li porteranno a ciò che vogliono fare poi nella loro vita.

“Cosa farò? Dove andrò? E dove vanno i miei amici?”

Durante il Talent weekend , nel quale lavoriamo anche proprio su questo argomento, ci troviamo spesso con l’80% dei ragazzi che non ha le idee chiare su cosa vuole.

Prendo ad esempio mio figlio: a dicembre è tornato a casa con un foglietto che enunciava: “Consigliamo l’istituto tecnico per suo figlio.”

Subito gli ho chiesto: “Su cosa è basato questo consiglio?”

Lui risponde: “Sulle impressioni dei professori! Vedi che non sono capace di fare niente anche i prof lo pensano?”

Chiaramente volevo approfondire e ho voluto confrontarmi a scuola:
“Su cosa basate il consiglio per i ragazzi?”

“Vostro figlio è assolutamente capace di fare il liceo ma negli ultimi anni non ha avuto molta voglia di studiare, per questo riteniamo sia più adatto a procedere il suo percorso scolastico in un istituto tecnico”.

La riflessione quindi è: il suggerimento non è basato sulle sue capacità effettive ma sull’impegno odierno e sulle loro impressioni.

Questo approccio può anche essere corretto ma… quando comunicato in questa modalità sapete quale risultato porta al ragazzo?

Il ragazzo si dirà una cosa importante: “NON sono capace…” (quindi andrà in confusione, non saprà cosa fare e si sentirà inadatto…)

A questo punto subentriamo anche noi genitori, mettiamoci in mezzo…ed è bene domandarsi:

“Come posso aiutare mio figlio per renderlo consapevole delle proprie capacità? Cosa sto facendo adesso per farlo? Ho trovato la chiave giusta? E…soprattutto, come posso accompagnarlo alla scelta della scuola che possa piacergli e, di conseguenza, sapere che si sentirà bene e sarà più motivato a studiare?

Quindi non scelgo PER lui ma lo guido verso le SUE scelte.

Stesso vale per l’influenza che possono avere i suoi amici su di lui. E’ normale che ce l’abbiano perchè le amicizie sono uno dei pilastri più importanti nello sviluppo di un adolescente.

Tutto molto complicato…

Ci sono anche ragazzi che sanno da subito cosa vogliono ma nella maggior parte dei casi i genitori si trovano in situazioni come questa.

Cosa fare di concreto?

  • Osserva tuo figlio, guarda cosa pensa e ne parlate…
  • Evita di dare le tue opinioni o giudizi personali verso una scuola che non tI piace.
  • Vai a vedere più scuole possibili.
  • Se è veramente confuso metti sulla carta le sue capacità, le sue vittorie e le sue sfide nella scuola.
  • Non avere fretta, la pressione su di loro rischia di peggiorare la situazione
  • Metti anche in conto che nel proseguire potrà anche cambiare visto che è messo di fronte a questa scelta importante davvero molto presto.
  • Se tuo figlio non andrà ad un liceo non vuol dire che non sia intelligente!
    Ogni ragazzo ha il suo percorso da fare, a volte iniziamo in alto, a volte iniziamo dal primo scalino per arrivare in fondo 😉
  • E soprattutto…. Guarda questo filmato;

 

Il Nostro Best Seller!

VIDEO CORSO GRATUITO
Nella mente del tuo adolescente

Nel video corso tratterò i seguenti argomenti:

  • Rispetto - Come farti rispettare e portare rispetto al tuo figlio adolescente
  • Ascolto - Come ascoltare tuo figlio in modo che non si chiude più con te
  • Responsabilità - guida tuo figlio per essere più responsabile
  • Supporto - Come essere di supporto per vare un rapporto migliore.

Risorse gratuite per i genitori che si vogliono mettere in azione anche a casa!

Inserisci la tua mail e ti mandiamo tutto subito alla tua casella di posta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top